Il progetto prevede la strutturazione di percorsi individualizzati di sostegno all’autonomia per soggetti disabili. Tali percorsi sono finalizzati all’acquisizione da parte di ogni soggetto coinvolto, di una dimensione residenziale e abitativa indipendente, esterna al nucleo di appartenenza. Per questo saranno attuati con il coinvolgimento di personale psico-educativo qualificato, con la collaborazione di esperti e con la cooperazione di volontari e di esperti e con la cooperazione di volontari e realtà del territorio al fine di garantire, al bisogno, la presenza di un’ampia e concreta rete sociale e relazionale.

Il progetto prevede altresì la concreta individuazione e creazione di unità abitative destinate ad accogliere i soggetti disabili coinvolti nel percorso offerto.

Le unità abitative saranno predisposte e attrezzate per accogliere più soggetti disabili secondo una formula di co-housing che permetta agli stessi di condividere tempi e spazi comuni, capacità, abilità e attitudini, in un clima familiare e di reciprocità.